Zhineng Qi Gong: uso del Qi per trattare le persone.

L’aspetto molto importante di Zhineng Qigong è rappresentato dall’uso del Qi per trattare le persone malate: non arreca danni al praticante perché non usa il Qi del proprio dantian.

Negli altri tipi di Qi gong, per trattare gli altri, un praticante deve allenarsi fino a quando il Qi del dantian diventa forte per poterlo emettere verso gli altri senza danneggiare se stesso.

Zhineng Qigong utilizza il Qi esterno della Natura, ed il metodo per sollevare il Qi, si è dimostrato molto efficace in questo, così come praticare Laqi, una splendida tecnica per autotrattamento, da usare anche sugli altri. L’assorbimento del Qi esterno migliora la salute del praticante e lo stesso processo può essere utilizzato per inviare energia agli altri.

Usando il Qi esterno, non si esaurisce il proprio Qi.
Usando il Qi esterno ci si allena perché migliora la nostra abilità di controllo sul Qi esterno.
Occorre usare la nostra mente per mobilizzare il Qi dei praticanti e della Natura, creando un potente campo di Qi che può aiutare molte persone a stare meglio.
Occorre allenarsi, lavorare energeticamente con un campo invisibile di energia, e sbarazzarsi con la pratica di tutto ciò che non è di beneficio alle attività vitali.
Per rimanere quieti e calmi, il flusso del Qi deve fluire dentro e fuori liberamente, in abbondanza, abbattendo limiti, convinzioni e pregiudizi.

Una mente chiara è il prodotto di Qi che apporta equilibrio nel corpo, Zhineng Qigong rafforza il libero fluire dei meridiani nel corpo. Per innalzare il nostro livello di salute serve aumentare la quantità di Qi nel nostro corpo e migliorarne il flusso.
Ciascuno di noi può scegliere cosa e come praticare per migliorare se stesso, tuttavia ritengo che lo splendido lavoro del Qi gong sia poco conosciuto e per questo poco apprezzato.

Da Cuore a Cuore
Maria Grazia Mauri

Se l’articolo ti piace condividilo

I commenti sono chiusi.