Pratica Xin Di Kuang Rong

Una bella pratica da fare è Xin Di Kuang Rong.

Xin in cinese significa Cuore e mente.
significa Terra.
Kuang significa ampio, spazioso, espandersi.
Rong significa contenere, tenere e abbracciare.
Nella antica saggezza cinese, una delle più viagra pillole importanti funzioni del cuore è quella di essere simile ad un terreno fertile, infatti è il luogo dove vengono piantati i semi dei nostri pensieri e delle nostre azioni. Così come i semi diversi quando sono piantati nella Terra crescono in una grande varietà di piante, anche i semi di nuovi pensieri e  atteggiamenti “piantati” nei nostri cuori, cresceranno in piante che daranno vari frutti nella nostra vita.
La saggezza antica ci insegna che i pensieri o gli atteggiamenti positivi generano condizioni positive nella nostra vita, mentre i pensieri negativi o gli atteggiamenti negativi, ci porteranno a sperimentare circostanze più negative.
Durante le pratiche di coltivazione interiore, è importante coltivare il nostro Xindi – cuore/mente – con le qualità della Terra – aperta, diretta, grande, gentile, compassionevole e indulgente. La Terra dà alla luce le “Diecimila Cose”, nutrendole senza chiedere una ricompensa.
Se viviamo in accordo con questa funzione della Terra, svilupperemo un cuore aperto, espansivo che tadalafil sublinguale sarà in grado di appianare ogni sorta di sofferenza nella nostra vita. Purificare il nostro cuore è uno dei più importanti passi per iniziare le nostre pratiche di coltivazione interiore, proprio come fanno i contadini quando eliminano le erbacce dai loro campi prima di seminare, così anche noi, se vogliamo avere una sana crescita fisica e spirituale, dobbiamo liberarci delle nostre “erbacce” mentali e spirituali, e permettere al nostro respiro di pulire i pensieri negativi, gli atteggiamenti e ogni sorta di stagnazione mentale ed emotiva.
Xin Di Kuan Rong è un modo per purificare il nostro cuore e imparare a “lasciarlo essere”, questo è anche un modo potente per migliorare qualsiasi tipo di problemi di salute  legati a squilibri mentali, emotivi e spirituali.
Questo mudra, con i palmi rivolti verso la Terra, gli avambracci paralleli al suolo e le punte delle dita rivolte in avanti, rappresenta la posizione Xindiyin – con il Mudra Cuore della Terra. Praticando questo mudra aiuteremo il nostro cuore a connettersi con le qualità della Madre Terra, e ci aiuterà a rilasciare qualsiasi pensiero stagnante nel nostro stato mentale-emotivo.
Visualizzazione: Possiamo immaginare che le dita e i nostri Laogong si collegano con la https://www.dacuoreacuore.it/shop/cialis-dove-comprare.html Terra. I Laogong sono punti di agopuntura situati al centro dei nostri palmi ( PC8) che si collegano al nostro pericardio e al nostro cuore. Possiamo Sentire le nostre mani e tutto il nostro corpo fondersi nella Terra con un Qi color giallo oro.
Respirazione: Inspirare profondamente mentre apriamo le mani e passiamo allo Xindiyin. Tenere la postura mantenendo il respiro lento, regolare, profondo.
Suono:  Mantrare Hu per cinque volte. Hu (pronunciato “hoo”) significa soffiare via o liberare. Praticare questo mantra può aiutare a liberare il  nostro stress e ad alleggerire il nostro cuore/mente.
Nella medicina tradizionale cinese, ci sono dieci punti di agopuntura situati sulla punta di ciascuna delle tue dita. Questi punti speciali, chiamati Shixuan, fungono da porte tra il microcosmo (il tuo corpo) e il macrocosmo (l’universo).
Shixuan EX-UE11 : Location, Functions, Indication, Method - Acupuncture Nepal
Shi significa dieci.
Xuan significa dichiarare, trasmettere, esprimere, capire, chiarire, tutto intorno, collegare e comunicare.
Questi dieci punti sono alcuni dei punti più sensibili del corpo e quindi sono facilmente utilizzati per ricevere e trasmettere il Qi. Col tempo, praticare questa postura ci aiuterà a ad aprire i nostri Shixuan (dieci punti di emissione) delle dieci punte delle dita e i nostri Laogong, rafforzando così la nostra capacità di connetterci con il Qi terrestre. Attraverso questa connessione, nutriremo la nostra capacità di perdonare, di sviluppare una vera compassione per noi stessi e per gli altri, e di connetterci con il nostro puro cuore.
Per quanto riguarda il nostro corpo fisico, questa pratica ci aiuterà anche a bilanciare la pressione sanguigna, a rafforzare la funzione dell’apparato circolatorio (compresi Qi, sangue e linfa) e a migliorare la funzione fisiologica del cuore e del sistema digestivo.
 Da Cuore a Cuore
Maria Grazia Mauri
Se l’articolo ti piace condividilo

I commenti sono chiusi.