Taiji ball

Zhineng Qigong e Taiji ball
La pratica della Taiji ball è stata creata nel 1999-2000 dal dottor Pang Ming di Zhineng Qigong e si concentra su due elementi molto importanti della pratica Taiji: muovere braccia, mani, e la parte inferiore della schiena con l’uso della forza a spirale, dove la mente si fonde con il qi nell’eseguire i movimenti, guidandoli.
TAI (T’AI) = alto, remoto, maggiore, troppo;
JI (CHI) = estremità, polo, estremamente;
Taiji significa “grande sommità”, “grande asse” o “polarità suprema”, dove per polarità si intendono lo yin e lo yang, con l’energia che si muove a spirale. Tai Ji significa “principio superiore/originario” e cioè il principio dualistico (Yin e Yang) su cui si basa il nostro mondo, in cui due forze opposte di Yin e Yang interagiscono fra loro, e cambiano continuamente nel perenne intento di mantenere un equilibrio. Il simbolo Yin Yang si chiama proprio simbolo Tai Chi / Tai Ji e simbolizza le forze opposte che interagiscono in modo armonico. Si vede anche che all’apice di una forza nasce l’altra.
La pratica consiste nel muovere una o due palle (ball), fa parte del sistema taiji ed è un intero stato di pratica, che rilassa e apre la parte bassa della schiena e delle braccia.
Nelle arti marziali tradizionali e taiji, infatti, alcuni praticanti usano una palla come strumento che può anche essere una pietra, oppure una sfera di ferro, legno, carta, ecc., per rafforzare i palmi, le dita e le braccia, ruotando i polsi e le braccia per sviluppare la forza a spirale.
Il dottor Pang Ming ha creato questo metodo di Taiji Ball basandosi sulla teoria del taiji e sulla teoria dell’interezza hunyuan, unendole ai metodi fondamentali di pratica di qi gong interno.

Taiji Ball è una pratica molto efficace, semplice, con base scientifica e sicura, che migliora la salute. I praticanti possono rapidamente raggiungere un buon livello di pratica con il corpo, il qi, la mente, e la forza interna [cioè forza qi, non forza muscolare], attraverso dei movimenti del corpo descritti da cinque parole chiave: rilassati, flessibili, leggeri, flessuosi e unificati.

Rilassato è riferito al corpo e alla mente. La chiave per un corpo rilassato passa dalla parte bassa della schiena, se rilassata ed aperta, controlla tutto il corpo fisico. Nel taiji si usa la mente unita alla forza del qi, anziché la forza fisica dei muscoli.
Questo significa che quando facciamo un movimento la nostra mente ha bisogno di fluire, in modo da rendere il movimento leggero, flessibile e radicato.
Se lo stato della nostra mente è flessibile, può ricevere informazioni in modo rapido e preciso.

La frase “xing song yi chong” descrive bene il movimento: rilassare il corpo ed espandere la nostra mente in tutto il corpo. Se pratichi bene “xing song yi chong “ otterrai tutto e sarai rilassato, flessibile, leggero, unito, insegna il Maestro Pang Ming.

Per eseguire la pratica servono palline leggere, per tre motivi:

1 È facile sperimentare l’uso della mente senza usare forza muscolare quando si pratica e sperimentare uno stato qi molto leggero e flessibile;

2 Durante la pratica continuiamo a ruotare la palla (una o due, a secondo della pratica scelta), ciò è utile per concentrare bene la mente;

3 Serve praticare con un movimento cosciente. Nella vita quotidiana, le persone avvertono i movimenti del loro corpo ma non prestano particolare attenzione a questo, mentre nella nostra pratica dobbiamo conoscere in modo consapevole tutti quei movimenti interni nel dettaglio, è estremamente importante nella pratica taiji che il movimento sia consapevole e cosciente.

Il Maestro Pang Ming ha insegnato due forme di Taiji Ball ai suoi studenti: la prima è principalmente una pratica di relax, leggerezza, flessibilità ed unità. Solo la sezione sette funziona con una spirale.
La seconda forma pratica principalmente una spirale, e funziona anche per l’unità, la leggerezza e flessibilità.

La pratica di queste due forme è molto vantaggiosa per la salute, i movimenti sembrano piccoli, ma la maggior parte dei movimenti si collega e sposta tutto il corpo. Ciò significa che si attiva velocemente il qi interno per migliorare il flusso del qi e del sangue e quindi favorire l’eliminazione della malattia. Le persone che praticano questi due metodi cominceranno presto a sudare, anche se il loro respiro rimane regolare e il loro battito cardiaco stabile, questo avviene quando il qi e il sangue iniziano a fluire bene.

La prima forma di Taiji Ball è un buon modo di lavorare per “aprire” il dorso inferiore. La pratica può rafforzare il qi del rene e il qi innato, con un effetto diretto sulla salute. È difficile praticare la forza a spirale, ma le forme di Taiji Ball, attraverso l’utilizzo di due palle, rendono tutto più facile.
Dopo solo poche pratiche si possono già sperimentare gli elementi essenziali della forza a spirale.

La prima forma, con una sola palla:
La seconda forma, con due palle:
E’ importante nella pratica non spostare solamente i polsi ma è necessario collegarli con i gomiti e le spalle nel muoversi, questo può creare un movimento a spirale delle braccia, quando si pratica con impegno e costanza, per lungo tempo, avviene tutto in modo naturale.

Quando le mani ruotano con la palla, avviene una combinazione statica e dinamica yin e yang. Il Taiji è rotondo come una palla, quindi quando la palla ruota bisogna essere consapevoli della linea ad S nella palla; A poco a poco la mente può entrare nella palla, in questa esperienza di linea a S.
Nel movimento delle linea a S, si manifesta la vitalità della palla taiji. Yin e yang si trasformano costantemente lungo la linea a S. Una linea collega ogni superficie mentre ruota lungo il diametro della palla che si trova tra i palmi delle mani. Ci sono innumerevoli S-linee nel pallone, con ciascuna superficie che scorre mentre ruotiamo.
Le mani formano una linea attraverso il centro della palla, creando molte altre linee S, non serve pensare a molte linee a S, ma solo ad una S linea che si collega con il movimento. Oppure si può immaginare due linee, una verticale e una orizzontale, con i palmi delle mani tra le due linee.

Questa animazione mostra come il Taiji (Tai Chi), deriva dal cerchio vuoto, il Wuji (Wu Chi) 無極, che rappresenta lo stato iniziale di energia indifferenziata ed ancora priva di forma.
Leggi qui, da cui ho preso l’immagine sopra.

I principianti utilizzano i centri dei palmi per massaggiare la palla (laogong). I praticanti avanzati possono utilizzare le punte delle dita e usare le punte delle dita medie, con l’aiuto dei pollici, se necessario.
Quando si utilizzano le dita per ruotare, se gli indici sono dritti, il qi passerà attraverso gli indici, connettendosi con il qi esterno. Praticare in questo modo può rendere le dita sempre più flessibili, permettendoci di costruire una base più profonda per la pratica del Taiji Ball.

Taiji ball può essere utilizzata in vari modi per favorire il relax e per aprire la parte bassa della schiena e delle braccia, aprendo queste parti, migliorerà anche il nostro livello gongfu.

Nel video, il mio Maestro di Zhineng Qi Gong ed una pratica che i miei corsisti ormai conoscono e praticano, la forza dell’energia a spirale in azione!

Le due pratiche Taiji ball sono descritte e illustrate nel libro “Later methods Zhineng Qi Gong and Taiji” del Dottor Pang Ming tradotto dal cinese all’inglese da Wei Qi Feng e Patricia Fraser.

Da Cuore a Cuore

Maria Grazia Mauri

Se l’articolo ti piace condividilo

I commenti sono chiusi.