http://www.reikipeople.net/default.asp?Link=www|dacuoreacuore|it
Usui Teate





La tecnica Usui Teate è stata introdotta in Italia nel Novembre 2001, dagli insegnanti di Reiki Andrew Bowling e Chris March, durante un seminario tenutosi nella splendida città di Firenze.

Bowling e March, in quella occasione, dissero che erano ancora in vita 12 allievi di Usui, di età compresa fra i 96 ai 116 anni, fra cui Suzuki San, anziana monaca buddista, maestra di Chris Marsh.
Grazie a Suzuki San alcuni insegnamenti originali di Usui, sono giunti in Occidente.

Secondo Suzuki San il termine usato dagli allievi di Usui per identificare la tecnica non è “ReiKi” ma “Usui Teate”, ovvero “Tocco delle mani di Usui”, “Guarigione con le Mani di Usui “, oppure “Usui Do” che significa “Il modo di Usui”.

Dell'Usui Teate conosciamo solamente quanto trasmesso da Marsh e Bowling, non ci sono documenti scritti originali, anche se Chris Marsh afferma di averli visti, poiché si è recato in Giappone ed ha conosciuto Suzuki San.
Durante gli incontri avvenuti fra Marsh e Suzuki San, Chris raccolse molte informazioni inedite su Mikao Usui e sui suoi insegnamenti, ricevette anche Reiju e gli fu insegnato come trasmetterlo ad altri.
Gli insegnamenti di Usui non erano mirati a come guarire gli altri (inteso come guarigione spirituale), nel modo in cui era stato insegnato da Hayashi, ma erano principalmente basati sull'auto-guarigione che conduce, successivamente, alla guarigione degli altri. Usui riteneva che questo fosse il metodo per raggiungere la perfezione personale.

March comunicò che Suzuki San non era soddisfatta di come gli insegnamenti di Usui venivano diffusi nel mondo, Giappone incluso, e desiderava che la gente conoscesse la verità.
Bowling e March dissero che Suzuki San nel 2001 aveva ben 106 anni… oggi non sappiamo se Suzuki San sia ancora viva!
Alcune persone hanno sollevato dubbi sull’autenticità degli insegnamenti di Suzuki-San e sulla reale esistenza della stessa monaca, forse anche perché non ci sono sue foto in circolazione.
Qualcuno sostiene che Suzuki San fosse parente della moglie di Usui, o che fosse cugina dello stesso Usui, tuttavia non sappiamo con certezza se queste notizie sono vere.
Ho notato che i siti internet di Chris March e Andrew Bolwing non sono più attivi.

Al di là di tutto, credo che l’Usui Teate, come ci è stato insegnato, è sicuramente un’ottima tecnica, utilizza Mudra, Kotodama e i Reiju (pratica master), ringrazio di cuore tutte le persone che hanno contribuito alla diffusione della tecnica anche in Italia, nei mie seminari insegno anche le 5 di posizioni sulla testa della tecnica Usui Teate, poichè sono molto efficaci.










Il Reiju è una comunicazione energetica che avviene tra l’allievo e l’ insegnante; durante la trasmissione del Reiju, tutti e due sono uniti e diventano energeticamente Uno.
Reiju è un eccellente mezzo per gli allievi e gli insegnanti di Reiki, potenzia l’energia personale, risveglia e sviluppa ciò che già esiste dentro, in profondità.








Copyright © 2009-2016 Maria Grazia Mauri

Webmaster Maria Grazia Mauri