http://www.reikipeople.net/default.asp?Link=www|dacuoreacuore|it
La saggezza del Qi Gong nella spirale (Zhineng Qi Gong)!


“Questa è la natura dell’infinito
che tutto ha il suo vortice.
Sicché il cielo è un vortice
che è già trascorso e la Terra
un vortice che deve ancora passare,
per chi viaggia.”

“Verso l’eterno” - W. Blake


La spirale, simbolo di morte e rinascita, espansione e sviluppo, è anche la rappresentazione del movimento energetico: il suo movimento circolare si avvicina al centro, si allontana, e viceversa, muovendosi come l’Universo.
La vita stessa è una spirale dal moto apparente, dopo un volo illusorio nell'infinito, catapulta nel vuoto centrale di noi stessi.
La spirale è ben presente nella natura, è ovunque, per esempio nella forma che assume spontaneamente un vortice d'acqua o nel fumo di un fiammifero appena acceso; tutto l'Universo sembra muoversi a spirale, dal DNA umano agli ammassi galattici che costituiscono l'Universo, dalle nubi interstellari alla rotazione dei pianeti e delle stelle, dal moto dei cicloni al campo energetico umano, ecc.
Pare quasi che la natura utilizzi la forma della spirale per “ottimizzare” e "concentrare" la sua efficacia.

Nella spirale sono presenti:
l'evoluzione e la crescita;
la resa, lasciar andare, il rilascio;
la consapevolezza all'interno del contesto dell'intero;
la connessione e l'unione con le energie cosmiche e la Divinità;
l'espansione e il movimento;
le rivoluzioni del tempo, le stelle, i pianeti e la via del progresso naturale;

La spirale è usata anche nel Qi Gong, e Master Mingtong Gu, stimato insegnante internazionale di Qi Gong, allievo diretto del grande Dottor Pang Ming, creatore di Zhineng Qi Gong, in questo video usa la forza dell'energia a spirale "umana" del Qi Gong con alcuni mantra, fra cui anche il mantra Haola" (pronuncia How-la).
Il maestro Mingtong Gu forma così una spirale energetica molto potente, usando anche il campo di qi per amplificare la guarigione delle persone, muovendosi in una spirale composta da un gruppo di persone.
La spirale umana ha un ingresso e un' uscita, è un percorso energetico simile a quello che avviene nel labirinto, il flusso energetico che si forma favorisce l' armonizzazione di se stessi con l'universo.
Nella nostra vita c'è una separazione tra la Terra e il Cielo, con gli esseri umani nel mezzo, nell'antica pratica cinese della spirale umana avviene un'unione con il tutto e questo consente di lasciar andare le ferite e ogni malattia che ci impedisce di sentire l'unità dell'Universo.
Particolari mantra e suoni, combinati con il movimento e l'intenzione, hanno la capacità di sciogliere eventuali blocchi, "caricare" le zone del corpo dove il Qi è diminuito e attivare nel corpo e negli organi la potenza dell' auto-guarigione; ciò comporta un maggiore flusso di energia in tutto il nostro corpo, migliorando il sistema immunitario, favorendo lo sviluppo della buona salute.




Il Maestro Pang Ming usa spesso la forza dell'energia a spirale, sia nel comporre il campo di qi, che nei vari esercizi di Zhineng Qi Gong, i movimenti a spirale lavorano su tutto il corpo, ossa, articolazioni, legamenti e i tendini si allungano, il qi scorre molto meglio nei canali, aumentando la flessibilità e il coordinamento corpo-mente.
Anche nel centro delle nostre mani è rappresentato un movimento energetico immaginario a spirale.




In questa foto, ecco la spirale umana che il Maestro Pang Ming creava nel centro di cura da lui fondato Huaxia zhineng qigong peixun zhongxin 华夏智能气功培训中心. Per Zhineng Qigong, la malattia è dovuta alla anormale circolazione del qi, per questo occorre riportarla nella norma, in quanto non esistono malattie speciali o di tale gravità da rendere impossibile la cura.




In questo bellissimo video altri dettagli sulla pratica della spirale Qi Gong: https://vimeo.com/23393573



Il principio del movimento a spirale è fondamentale anche nel Taijiquan, nello Yin e nello Yang (Taiji), e nelle famose danze della "Sacra spirale danzante del Panigiri in Grecia:





Un video di Nader Butto, sulla Legge della Spirale Logaritmica



La Spirale è una figura geometrica che si ritrova in tutte le culture: una linea che si avvolge su se stessa, la sua forma rende manifesto e prolunga all’infinito il movimento circolare che esce dal Punto di origine, leggi l'articolo qui , è anche uno dei simboli più rappresentativi della concezione filosofica druidica, per questo è d'obbligo citare anche le famose "Kels" (spirali) sciamaniche, e tutti gli oggetti particolari che possiedono una struttura spiraliforme con le sue proprietà, usati nelle pratiche magiche e terapeutiche degli antichi sciamani.
Nella storia dei popoli antichi sono presenti più forme di Kels dalle proprietà magiche e taumaturgiche, per esempio il Triskel degli antichi Celti, costituito da tre spirali congiunte, amuleto considerato magico e di grande potenza.
Altre informazioni sulla spirale nella concezione druidica qui

Non a caso, Madame de Staël, (Anne-Louise Germaine Necker, baronessa di Staël-Holstein, meglio nota con il nome di Madame de Staël), scrittrice francese, disse:

"La mente umana fa sempre progressi , ma si tratta di un avanzamento a spirali."

Buona pratica, nell'avanzamento a...spirali!


Da Cuore a Cuore

Maria Grazia Mauri




Copyright © 2009-2016 Maria Grazia Mauri

Webmaster Maria Grazia Mauri