Inviare il qi alle persone

In questa splendida sessione online del 10/04/2020 il mio maestro di Zhineng Qi Gong, Master Zhihao Zhou, spiega come inviare il qi alle persone, come affrontare il mal di testa da principianti qi gong, e come eseguire il movimento collo di gru.

Lezione teorica del 10 Aprile – Master Zhihao Zhou – Zhineng Qi Gong
Traduzione: Natascia Valentina Vintrici.

Oggi voglio darvi una soluzione per le persone che soffrono di mal di testa.
Ricordo ancora che quando cominciai a praticare QI gong diversi anni fa, mi venne un fortissimo mal di testa perché spesso i principianti non sanno esattamente come si usa la mente.
Molte persone pensano che la propria mente sia nella testa, e si concentrano proprio lì.
La regola base dell’ Hunyuan Qi è che il Qi andrà immediatamente in quella direzione cioè se la mente si concentra sulla testa, il Qi andrà sulla testa.
Quindi anche l’ Hunyuan Qi sporco del corpo si muoverà verso la testa.
Allora dovete imparare a portare l Hunyuan Qi del corpo verso il basso.
È molto semplice risolvere questo problema. Premete qua sulle tempie con questa posizione delle mani, a pugno chiuso facendo movimenti circolari sui due lati della testa. Potreste sentire del dolore in questi punti quando li premete. Si massaggiano le tempie con le nocche delle dita. Funziona molto bene.
Oggi voglio spiegarvi come si invia il Qi alle persone.
Si dice che sia difficile mandare Qi alle persone perché nel Qi Gong tradizionale per mandare il Qi alle persone si dice che si debba usare il Qi del Dantian, ma nello Zhineng invece noi usiamo non il Qi del Dantian ma il Qi dell’universo.
Però se non avete un Qi interno abbondante voi non potete richiamare abbondante Hunyuan Qi. Ecco perché abbiamo bisogno di praticare il Qi gong per avere un Hunyuan Qi abbondante anche all’interno.
C’è un detto nello Zhineng Qi gong secondo cui Il Qi interno chiama (oppure comanda) il Qi esterno.
Quando inviate Qi agli altri dovreste pensare di spingere verso l’orizzonte e tirare il Qi universale verso le mani. Immaginate che ci sia una sfera di Qi fra le braccia e fra le mani. Riportatela indietro e la vostra mente ricopre voi e l’altra persona e poi riversate il Qi verso il basso.
Se fate così riuscirete a inviare il Qi al ricevente e nello stesso momento lo invierete a voi stessi. Il problema del ricevente sarà risolto e allo stesso tempo il vostro livello di gongfu migliorerà
Ripeto come mandare la pratica per inviare il Qi
All’inizio è come spingere.
La mente va verso l’universo, verso l’orizzonte e poi torna indietro tirando.
C’è una sfera di Qi, un pallone di Qi tra le mani, tra le braccia. A questo punto la mente ricopre sia voi che il vostro ricevente. Adesso immaginate che il Qi ricopra sia voi che il vostro ricevente. Questo riguarda il riequilibrio individuale, uno ad uno.
Ma come fate ad inviare il Qi uno a mille, uno a diecimila?
Cominciamo sempre spingendo verso l’universo, l’orizzonte. Poi tirate indietro.
Adesso però prima di tirare dovreste pensare che davanti a voi c’è una persona fatta di Qi e guardate tutti i partecipanti del gruppo e immaginate che tutti i partecipanti del gruppo si raggruppino in una persona sola, quella persona fatta di Qi. Poi spingete. Tirate.
A questo punto la mente ricopre la persona fatta di Qi e ricopre anche voi. Sia voi, sia tutti i partecipanti del gruppo riceverete il qi
Ve lo ripeto ancora una volta.
Come prima cosa guardate tutti i partecipanti del vostro gruppo e pensate che tutti i partecipanti si radunino diventando un unica persona di Qi che immaginate davanti a voi.
Ora spingete braccia e mani.
Poi tirate verso voi e verso la persona fatta di Qi.
Poi riversate il Qi raccolto verso il basso.
La vostra mente va verso il dantian della persona fatta di Qi e verso il vostro dantian .In questo modo il Qi andrà a tutti i partecipanti e andrà anche a voi.
Quando inviamo il Qi possiamo mettere una intenzione specifica (per dei disturbi specifici) anche per un gruppo ben determinato di persone: per es per guarire il cancro, la pressione alta o il diabete.
Possiamo fare questo semplicemente usando la nostra intenzione .
Mettiamo tutte le persone in una persona sola (fatta di QI) e poi spingi e tira indietro il Qi dell’Universo.
Pensa al tuo baihui e a quello della persona di Qi. Baihui è il punto sopra la testa, sulla sommità del capo.
Pensate: il cancro scompare, il cancro si disperde. E poi ve ne dimenticate e vi concentrate sul Qi.
Poi si riversa il Qi e si preme sull’ombelico.
Questo serve per inviare guarigione e Qi a molte persone. Siccome c’è dell’Hunyuan Qi tra voi e il ricevente, non dovete temere che il Qi della malattia vi possa nuocere, vi possa far male. È sicuro se lavorate così. È importante sottolineare che se inviate Qi per la guarigione di una persona, il vostro livello di gongfu salirà.
Riguardo al collo di gru, che è il primo movimento del secondo livello che abbiamo visto in questi giorni, basta che per adesso facciate qualcosa del genere: il mento rientra contro il collo e poi sale e fa dei cerchi. Il dietro della testa scende, il mento va verso l’alto e poi in avanti e giù.
Questo è il senso della rotazione. Poi il mento al petto e si risale. Potete toccare il vostro mento adesso e tracciate dei cerchi nell’aria.
Quando facciamo il livello uno voi raccogliete un sacco di energia.
Devi esercitarti e migliorare il tuo Gong fu.

Se l’articolo ti piace condividilo

I commenti sono chiusi.